• 1 Corrente: Tipo di soci*
  • 2 Dati anagrafici
  • 3 Privacy
  • 4 Quota associativa
  • 5 Completo
IL TUO SOSTEGNO PUÒ FARE LA DIFFERENZA

La richiesta di iscrizione a Comunet potrà avvenire on line o di persona. La procedura on line serve a velocizzare la richiesta di adesione e il versamento della quota prima del rilascio fisico della tessera ARCI-Comunet e - solo per i/le sostenitori e per i/le soci/e che verseranno il contributo aggiuntivo per accedere liberamente agli sportelli interni e ai servizi a tariffe agevolate erogati dai fornitori esterni - della tessera Comunet-Mutua Piemonte. Tutte le quote aggiuntive versate dai/lle soci spotranno essere detratte fiscalmente al momento della dischiarazione dei redditi (si consiglia pertanto di conservare ricevuta dell'avvenuto versamento e di presentarla al CAF o al commercialista).

Attenzione: i/le sostenitori/trici e i/e soci/e ordinari/e che verseranno il loro contributo aggiuntivo on line (con bonifico o satispay) dovranno inserire come causale "donazione liberale" e saldare di persona i 10€ della quota sociale quando ritireranno la tessera.

Se la domanda di pre-adesione verrà accettata dal consiglio direttivo di Comunet, il/la socio/a potrà ritirare la/e tessera/e nei giorni, negli orari e presso le sedi in cui si terranno le iniziative pubbliche di animazione culturale diffuse su questo sito o, in alternativa, inoltrando apposita richiesta alla mail tesseramento@comunet.online. Qualora la domanda di pre-adesione non dovesse venire accettata, chi ha fatto richiesta verrà rimborsat* della cifra versata entro 15 giorni lavorativi. Le tessere ARCI-Comunet hanno validità fino al 30 settembre 2020. Le tessere Comunet-Mutua Piemonte verranno rilasciate dal 1 gennaio 2020, avranno validità di un anno e saranno rilasciate solo dopo l'avvenuta accettazione da parte del consiglio direttivo della Società Mutua Piemonte delle richiesta di adesione (entro massimo tre settimane dall'avvenuto versamento del contributo aggiuntivo).

Che tipo di soci* sei?

Per capirlo, leggi attentamente le "regole di ingaggio" di Comunet, che illustrano diritti e doveri delle diverse tipologie dei soci/e.

Seleziona i pulsanti che rispecchiano le tue opzioni preferite e clicca sul pulsante "PROSEGUI" per accedere alla pagina seguente.
Come intendi aderire?
Tutti/e i/le soci/e ordinari/e hanno diritto di partecipare alle assemblee soci, di votare e candidarsi alle cariche associative, di accedere alle iniziative di animazione culturale, ai circoli e convenzioni ARCI. Gli/le ordinari/e che versano un contributo aggiuntivo di 20 avranno anche accesso agli sportelli interni Co.Mu.Net e ai servizi erogati dai fornitori esterni.
Che tipo di sostenitore/trice vuoi diventare?
Tutti/e i/le soci/e sostenitori/trici hanno diritto di partecipare alle assemblee soci, di votare e candidarsi alle cariche associative, di accedere alle iniziative di animazione culturale e agli sportelli interni di Co.Mu.Net, ai circoli e convenzioni ARCI e ai servizi erogati da fornitori esterni. Laddove le proposte discusse nei momenti assembleari richiedano l’impiego di risorse economiche per il conseguimento di determinati obiettivi, i/le soci/e presenti si impegnano a tenere conto e dare seguito al parere espresso dalla maggioranza dei/lle soci/e sostenitori/trici presenti che avranno versato una quota proporzionale al reddito nell’anno sociale in corso.

Per calcolare in autonomia il loro contributo aggiuntivo, tutti/e i/le sostenitori/trici possono allegare la dichiarazione ISEE o, in alternativa, auto-certificare il proprio reddito da lavoro, patrimoniale e immobiliare utilizzando il simulatore INPS (per le istruzioni sul suo utilizzo, vedi sotto).  Una volta inserito il proprio ISEE, il contributo aggiuntivo da versare verrà calcolato in automatico e riportato all'inizio della quarta schermata (intitolata "quota aggiuntiva") secondo la seguente tabella.

Se sei un/a lavoratore/trice precario/a puoi considerare soltanto i redditi da lavoro che prevedi ragionevolmente di percepire nell'anno in corso.

ATTENZIONE: La quota aggiuntiva che verserai potrà essere detratta fiscalmente inserendo nella causale del bonifico la dicitura "Donazione liberale". I 10 euro della quota sociale potranno essere versati di persona al momento del rilascio della tessera ARCI e Mutua Piemonte (si consiglia pertanto di conservare ricevuta dell'avvenuto versamento e di presentarla al CAF o al commercialista).

Nel simulatore INPS ti verrà chiesto di inserire il numero di eventuali figli a carico, il reddito di altri componenti del nucleo familiare, l'ammontare del canone di locazione o del mutuo acceso, eventuali immobili di proprietà e i patrimoni posseduti in banca o in posta.
Se non sei un/a lavoratore/trice recario/a, ti chiediamo di allegare il tuo ultimo Modello 730, UNICO o documentazione equivalente per certificare i redditi da lavoro dell'anno precedente. Il versamento del contributo dei sostenitori/trici che presenteranno il 730 garantirà l'accesso ai servizi esclusivamente al/la socio/a sostenitore/trice e NON ai membri del suo nucleo familiare.

ATTENZIONE: se convivi con altre persone associate a Comunet o se il reddito delle persone con cui convivi non incide sulle tue condizioni di vita,  dovrai dividere l'ammontare del canone o del mutuo inserire solamente i tuoi redditi da lavoro e patrimoniali. In questo modo desideriamo incentivare l'adesione a Comunet di più soci/e sostenitori/trici di uno stesso nucleo familiare.

Upload requirements